Amici, la musica è finita. In 10 anni audience a picco e vincitori meteore. Ecco i dati

Amici, la musica è finita. In 10 anni audience a picco e vincitori meteore. Ecco i dati
ARTICOLI CORRELATI
di Marco Castoro

La musica è finita, gli Amici se ne vanno. Anche la stagione n° 17 del talent di Maria De Filippi si è conclusa. Lo staff inneggia al successo, così come fanno tutti quei giornalisti da sempre coccolati dagli organizzatori. «Mi fa piacere fare gli ascolti che facciamo - ha detto la padrona di casa al termine della finale in diretta - e mi fa ancora più piacere che i dischi dei ragazzi siano così alti in classifica». Tuttavia, se analizziamo proprio i dati degli ascolti e la carriera dei vincitori ci rendiamo subito conto che non è tutt'oro quello che luccica.
La finale di Amici 18 (nel senso di 2018) è stata vista da una media di 4 milioni e 872 mila spettatori (share 25,1%). Un risultato, in verità, agevolato anche dalla concorrenza generosa di Raiuno che ha messo in onda un film, visto solo da chi ha il telecomando inchiodato sul tasto 1. Del resto la rete ammiraglia di Viale Mazzini ha già dimostrato di trattare con i guanti di velluto la De Filippi (Conti e Fazio docet). Tornando indietro nel tempo basta guardare i dati della finale di 10 anni fa, invece, per constatare come ci sia stata un'evidente emorragia di pubblico, al contrario di Sanremo tanto per fare un esempio musicale che invece cresce. Nel 2008 la media è stata di 7 milioni e 187 mila spettatori (35,38% di share). Fa riflettere come il calo sia graduale e costante. Nel 2017, ad esempio, gli ascolti andarono meglio di quest'anno (28,5%). L'anno prima ancora meglio (29,2%). Nel 2015 ben 6.536.000 spettatori e 34,2% di share.



Se ora passiamo a scorrere l'albo d'oro dei vincitori scopriamo che anche qui non stiamo parlando di Ramazzotti o Jovanotti. I nomi più famosi sono quelli di Emma Marrone e Alessandra Amoroso. Per contro Marco Carta e Federico Angelucci hanno dovuto partecipare a Tale e Quale Show per tornare sulla scena. I Kolors hanno tentato l'avventura sanremese senza decollare. In maggioranza ci sono soltanto illustri sconosciuti. Giulia Ottonello, Antonino Spadaccino, Denny Lodi, Virginio Simonelli e altri ancora potrebbero essere i protagonisti di una puntata speciale di Chi l'ha Visto?. Chissà se il neovincitore Irama invertirà la tendenza. Red Ronnie, in una recente intervista a Leggo, ha detto che «i talent - tra pubblicità, media e numeri drogati - hanno distrutto la musica perché puntano solo sulla voce e su ragazzi androgini che scatenano le fan. E soprattutto illudono col successo facile».
Da non trascurare il business del Televoto che porta affari d'oro ai gestori telefonici, bombardati da migliaia di sms al costo di 16 centesimi l'uno. Con le ragazzine che spesso non votano il più bravo bensì il più carino.
Mercoledì 13 Giugno 2018, 05:01 - Ultimo aggiornamento: 13-06-2018 11:51
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP