Pagati per bere whisky e girare il mondo: forse è il lavoro che stavi cercando

Fare da ambasciatore globale a una società che produce whisky comporta degli obblighi ineluttabili, quali girare il mondo per promuovere il liquore e organizzare eventi per farlo apprezzare (quindi bere whisky). Un lavoro non per tutti: sono solo tre i fortunati candidati che saranno scelti dalla scozzese Grant's e inviati già ad ottobre nel primo viaggio verso i paesi assegnati: uno in Polonia, Israele e India, uno in Sudafrica, Paesi Nordici e Colombia, e l'altro in Russia, Taiwan e Francia.

Per arrivare alla partenza, però, i candidati dovranno superare due step precedenti. La prima fase di selezione si svolge via social: Grant's chiede agli aspiranti dipendenti di realizzare un cocktail con tre ingredienti, uno dei quali deve essere ovviamente il loro whisky, e poi pubblicare la foto su Instagram con l'hashtag #GrantsInterview.
 
In questo modo saranno selezionate 250 persone, a queste verrà somministrato un questionario che porterà a 20 il numero dei candidati. I selezionati partecipereranno a un evento a Dufftown, dove sorge la distilleria, in cui mostreranno le loro capacità. Al termine dell'evento, che durerà due giorni e le cui spese saranno sostenute dall'azienda, saranno selezionati i tre ambasciatori che dovranno rappresentare il marchio in giro per il mondo. Le selezioni sono aperte fino al 31 agosto.
Lunedì 7 Agosto 2017, 18:34 - Ultimo aggiornamento: 07-08-2017 19:51
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP