Bambole robot, l'ultima frontiera dei giochi erotici: ecco Solana

Bambole robot, l'ultima frontiera dei giochi erotici: ecco Solana
Creare donne ideali, in versione robot. E' questo l'immaginario che ispira Matt McMullen, il 'Geppetto' postmoderno come lo ha definito 'Le Monde' che crea con circuiti e spessi centimetri di silicone sexy bambole robot perfettamente somiglianti a modelle (o pornostar, dipende dai punti di vista) dalle misure per tutti i gusti.
 


Le tristi e ridicole bambole gonfiabili? Roba da museo. Sostituite da questi giocattoli erotici che posso spaventare per la loro verosimiglianza. In un laboratorio nel sud della California, McMullen e il suo team dell'azienda 'RealDoll' producono queste seducenti bellezze pronte a soddisfare ogni tipo di desiderio. Non importa se la carnalità è sostituita dal silicone. Questi bellissimi e perfetti 'avatar' del corpo femminile possono essere degli schiavi del sesso per chi ha fantasia. Al Ces 2018 di Las Vegas, Matt McMullen ha presentato 'Solana' l'ultima frontiera dei suoi 'gioielli'. Una bambola robot che può cambiare personalità e lineamenti a seconda delle preferenze. Parla, ancora poco, ma con un tono di voce che sembra davvero umano e sensuale.

Questo artigiano, che sembra uscito dal mondo cyberpunk, ha creato anche bambolotti sexy per il pubblico femminile e omosessuale. Addominali scultorei e glutei di 'marmo'. Il mondo della bambole sexy 'hi-tech' non è per tutte le tasche: si parte da circa 4mila dollari per il modello base. Ma spesso con tutti gli optional si può arrivare a triplicare questa cifra. Un seno da maggiorata, gli occhi di un colore particolare o la replica robot di donna in carne ed ossa possono far schizzare il prezzo. Eventualmente però si può risparmiare su cene, regali, vacanze e matrimonio.
Lunedì 15 Gennaio 2018, 10:12 - Ultimo aggiornamento: 15-01-2018 14:46
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP