Weinstein, Gianna Nannini in difesa di Asia: «Ha fatto bene»

«Sono solidale con Asia Argento, che ha subito attacchi ingiusti soprattutto dalle donne. Al di là dei pregiudizi, ha fatto bene a denunciare gli abusi». A schierarsi con l'attrice, che 20 anni fa fu vittima di molestie da parte del produttore hollywoodiano Harvey Weinstein e dopo la denuncia dei giorni scorsi è finita nell'occhio del ciclone delle polemiche, è Gianna Nannini.

La cantante, da sempre simbolo della liberazione femminile, ha poi aggiunto: «Asia ha aperto la strada alla voglia di raccontare di altre donne, che possono scegliere di non nascondersi più».
Martedì 24 Ottobre 2017, 17:19 - Ultimo aggiornamento: 24-10-2017 17:49
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP