Roberta ​muore dopo 30 anni di coma: la mamma sempre accanto al suo letto fino alla morte

Roberta ​muore dopo 30 anni in coma: la mamma sempre accanto al suo letto fino alla morte
ARTICOLI CORRELATI
  • 2339
Roberta Piantella è morta dopo trent’anni in stato vegetativo, assistita giorno e notte dalla madre. Che pur di stare con la sfortunata figlia aveva, fin dal primo giorno di quell’interminabile calvario, trasformato la propria abitazione in un ospedale, in cui andavano e venivano medici e infermieri. L’anno scorso, come racconta Il Gazzettino, la mamma aveva persino festeggiato il compleanno della figlia, bloccata nel letto.



Giovedì il momento del loro distacco: Roberta Piantella, 54 anni, di Villa del Conte (Padova), è morta in silenzio. Vicino a lei, come sempre, mamma Silvana. «Roberta se ne è andata serena - sussurra commossa la madre, eroina di tutta questa lunga storia, intrisa di sofferenza, pazienza e sacrificio, durata trent’anni - ed io le ero accanto come sempre ho fatto, fin dal primo giorno». 
Sabato 15 Settembre 2018, 16:40 - Ultimo aggiornamento: 16 Settembre, 11:21
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP