La figlia di Cobain vittima di un incidente aereo, le foto sui social: «Ogni istante è prezioso»

La figlia di Cobain vittima di un incidente aereo, le foto sui social:
0
  • 111
“Ho capito che ogni istante è prezioso”, è il commento a caldo di Frances Bean Cobain, la figlia del leader dei Nirvana, vittima di incidente aereo che poteva diventare una tragedia. La ragazza era sul volo dell’Air France il 30 settembre scorso quando l'airjumbo A380 ha effettuato un atterraggio d’emergenza a causa di un danno al motore. Su Instagram ha spiegato che quel giorno le è cambiata la vita.
 
 

I've avoided talking about this because telling strangers struck me as a fruitless endeavor. But enough time has gone by to where I've sat with what this experience should mean on the grand scale of living my day to day life. So here it goes : A week ago on September 30th I boarded Air France flight A380 (the irony being I changed my previously booked flight to this one that very day, so I could get home earlier.) This would act as the moment that would alter everything I thought I knew. I have woken up everyday for the past week just grateful to wake up. When I felt the plane tilt, saw the wing directly in front of me catch fire, and basically came to grips with my own mortality I made a deal with myself. I promised myself that if I made it through, that I would no longer try to escape the moments of my life. I would no longer indulge in societal cliches & I would let the people I love know how much I love them everyday. Thinking I would never see my mom or my boyfriend or my grams or my pets or my friends again, sparked a renaissance of the soul / mind / body / spirit. So I've entered the phase of my life where every moment is truly precious. All the mundane "crippling" anxieties I once let dictate how I functioned have dissipated. I was jolted awake and awake is where I need to stay in order to live authentically. As cheeseball as that sounds. It resonates at true. To me. As you were - FBC

Un post condiviso da Frances Bean Cobain (@space_witch666) in data:




Il velivolo stava trasportando circa 500 persone da Los Angeles a Parigi e ha dovuto effettuare un atterraggio d'emergenza in Canada. In un comunicato stampa la compagnia ha detto che "il volo 066 è atterrato senza danni all'aeroporto militare di Goose Bay, in Canada e tutte le 520 persone a bordo sono state evacuate senza che ci fossero feriti". Tutto è bene quel che finisce bene.
Cobain ha visto il motore incendiarsi, forse a causa di uccelli rimasti incastrati, e ha pregato affinché riuscisse a uscirne indenne, appunto.  "Una settimana fa, era il 30 settembre, ero sul volo Air France flight A380 (l'ironia ha voluto che cambiassi la vecchia prenotazione proprio quel giorno, così da poter tornare a casa prima). Questo è il momento esatto che ha alterato tutto ciò che pensavo di sapere. Mi sono svegliata, ogni giorno della settimana scorsa, semplicemente grata di essermi svegliata", ha scritto in un post su Instagram una settimana dopo.



 "Ho fatto un patto con me stessa, - ha concluso - ho promesso a me stessa che se ce l'avessi fatta non avrei cercato più di sfuggire ai momenti della mia vita. Non avrei più indugiato nei cliché sociali e avrei fatto sapere alle persone che amo quanto le amo. Pensando di poter non vedere più mia madre o il mio fidanzato o mia nonna, i miei amici e gli animali, mi ha scatenato una rinascita dell'anima, della mente del corpo e dello spirito... Sono entrata, insomma, nella fase della mia vita in cui ogni momento è veramente prezioso. Tutti quegli inutili blocchi d'ansia che una volta comandavano il modo in cui funzionavo si sono dissipati. Mi sono svegliata di soprassalto e questo è il posto in cui ho bisogno di stare per vivere in maniera autentica". 

 
Martedì 10 Ottobre 2017, 17:28 - Ultimo aggiornamento: 10-10-2017 18:55
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP