Il Messico incorona come pin up Ines Trocchia

0
  • 48
Ines Trocchia, 22 anni, è la «nuova pin up italiana», come sostiene la versione messicana di «Maxim», rivista per bellezze desnude e patinate che le ha dedicato un servizio nell'ultimo numero illustrato da fotografie di Emaniele Tosi e corredato da didascalie che parlano di lei come di una bellezza «ricca e raffinata come il cibo della sua terra natale»?

La supermodella, nata a Nola e poi cresciuta a Sperone, in Irpinia, è seguitissima sui social con oltre 70.000 follower, conquistati anche con i sensuali scatti concessi a riviste come «Playboy», «Gq», «Fhm», «Esquire», «ForMen» e «Sports Illustrated».
 
 

Ines ormai è un sex symbol internazionale: si divide tra Roma e Milano ma anche la Germania senza dimenticare mai la sua terra natia in cui torna ogni volta che gli impegni e l'intensa vita sentimentale le lasciano un po' di tempo, ha la valigia sempre pronta e piena di lingerie, «divisa» preferita dai fotografi che le chiedono di posare per loro. Nel servizio per il «Maxim» messicano la vediamo al centro di una rivoluzione estetica: « da morbida e languida modella, negli scatti di Emanuel Tosi si è trasformata in femmina grintosa che divora un leccalecca».
Venerdì 24 Febbraio 2017, 12:49 - Ultimo aggiornamento: 24-02-2017 13:06
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP