Il ladro balla come Michael Jackson dopo il colpo, l'esultanza lo tradisce: identificato e arrestato

Il ladro balla come Michael Jackson dopo il colpo, l'esultanza lo tradisce: identificato e arrestato
ARTICOLI CORRELATI
di Enrico Chillè

Il colpo era riuscito alla perfezione e aveva pensato bene di celebrarlo ballando come Michael Jackson nel videoclip di Smooth Criminal. Lo ha fatto, però, troppo in favore di telecamera e la polizia, dopo averne visto il volto, ha impiegato solo pochi giorni per identificarlo e fermarlo.



Il protagonista della vicenda è un 43enne, David Seale, residente a Fresno, in California. L'uomo, nella notte tra sabato 5 e domenica 6 maggio, era riuscito a introdursi in un ufficio della sua città per rubare denaro in contanti e un personal computer di enorme valore, circa 2500 dollari. Secondo quanto riportato dalla polizia locale, Seale era in possesso di diverse copie delle chiavi che permettevano l'accesso a tutti i locali dell'edificio e, nel corso della notte, sarebbe entrato e uscito almeno una decina di volte. Lo riporta la sezione locale di Abc.

L'ufficio aveva denunciato il furto e la polizia aveva così proceduto all'acquisizione delle immagini registrate dalle telecamere. Dopo giorni di monitoraggio, gli increduli agenti hanno visto il ladro mentre usciva con il bottino e festeggiava con un tributo all'indimenticato re del pop. In poco tempo, però, gli agenti sono riusciti a identificarlo e, una volta giunti nella sua abitazione, hanno trovato anche il costoso laptop trafugato giorni prima. In casa David Seale aveva molte altre copie di chiavi, forse già pronte per essere usate in qualche altro colpo. «Non riusciamo a capire, ed è su questo che stiamo cercando di fare luce, come sia riuscito a procurarsi tutte quelle copie», ha spiegato Joe Gomez, tenente della polizia di Fresno.

Martedì 15 Maggio 2018, 12:34 - Ultimo aggiornamento: 15-05-2018 13:10
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP