Meghan Markle e Harry, il regalo della Regina è un cottage con parco di 240 ettari

Harry e Meghan, finalmente svelato il regalo di nozze della regina Elisabetta
di Enrico Chillè

Harry e Meghan erano stati chiari con i loro invitati: niente regali di nozze, ma donazioni a fondazioni ed enti benefici. Nonostante ciò, i nuovi duchi di Sussex hanno ricevuto un enorme quantitativo di doni per il loro matrimonio, ed era inevitabile che tra questi ci fosse uno dei più speciali: quello della nonna di Harry, la regina Elisabetta. A quasi tre settimane di distanza dal Royal Wedding, il regalo della regina è stato finalmente svelato.



Si tratta di un immobile di proprietà della Corona, che la regina ha voluto donare all'adorato nipote e alla sua sposa: un cottage situato a Sandringham, nella contea di Norfolk, ed è stato per lungo tempo una delle residenze estive di Elisabetta. L'intera proprietà si estende su un'area molto vasta, di 80 chilometri quadrati, e oltre alla grande casa di campagna comprende un parco di 240 ettari ed un giardino di una superficie di 0,24 chilometri quadrati, all'incirca la metà della superficie della Città del Vaticano.



Il primo proprietario di questo lussuoso cottage è stato il re Edoardo VII, che l'aveva poi donato al figlio, Giorgio V, nel 1893. Quest'ultimo, poi, lo aveva donato al figlio, Giorgio VI, il padre della regina Elisabetta. La sovrana britannica, da tempo, ha deciso di seguire questa tradizione di famiglia, con la cessione agli eredi, in occasione delle nozze, di vari immobili appartenenti alla Corona. Come riporta anche il Daily Express, la regina aveva già donato la residenza di Sunninghill Park al principe Andrea, quella di Birkhall al principe Carlo e quella di Anmer Hall a William e Kate. Il nome con cui era conosciuto nei decenni passati l'immobile, alla luce della donazione in seguito al matrimonio tra Harry e Meghan, risulta quantomeno curioso: The Bachelor Cottage (il cottage dello scapolo).
Giovedì 7 Giugno 2018, 13:58 - Ultimo aggiornamento: 07-06-2018 15:06
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
1 di 1 commenti presenti
2018-06-08 10:48:07
tanto per loro donare e' una cavolata...con tutti quelle abitazioni e soldi , naehanno a bizzeffe.non capisco come gliinglesi credono ancora nella momnarchia e in piu' no devono lavorarepeerche' lavore non e' da nobili. Noblesse obblige

QUICKMAP