Fiorella Mannoia attacca «Libero», Feltri risponde così: «Canta con il cu**»

Fiorella Mannoia attacca
3
  • 788
Botta e risposta sui social tra Fiorella Mannoia e Vittorio Feltri. La cantante, senza usare mezzi termini, ha definito il giornale diretto da Feltri "carta da cu**". E il direttore di "Libero" in un tweet ha replicato: "Dato che lei canta col culo sarà a proprio agio leggendolo".





Mannoia aveva scritto la frase incriminata come commento a un post su Facebook di un attivista gay furioso contro il sondaggio di Libero sui carabinieri accusati di stupro a Firenze. Qualche ora più tardi, è stato il direttore Feltri ad attirare l'attenzione con 385 retweet e 1007 like.

 

Non è la prima volta che i due si scontrano: qualche mese fa l'interprete di "Quello che le donne non dicono" aveva attaccato il quotidiano per un titolo su Napoli e i roghi ("A Napoli si bruciano da soli"), invitando il quotidiano a "scrivere la stessa cosa per tutti i roghi d'Italia" e a vergognarsi. 
Mercoledì 11 Ottobre 2017, 20:26 - Ultimo aggiornamento: 11-10-2017 21:01
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
3 di 3 commenti presenti
2017-10-12 16:09:31
squallida epoca, dove la volgarità e la violenza verbale la fanno da padrona. alla mia età e difficile abituarsi a simile linguaggio.
2017-10-12 11:12:21
Non posso dire di che "carta" è fatto il giornale di Feltri perchè ho sempre avuto "il piacere di non leggerlo". Quel che è certo è l'orgoglio di avere un'artista come la Mannoia.... Non conosco il giornale di Feltri ma spesso lo vedo in tv lanciarsi in campagne impossibili e soprattutto "antipatiche".
2017-10-11 23:23:08
Feltri? Ma è quello che con berlusconi tolse la direzione de Il Giornale a Montanelli? Cosa puoi aspettarti da uno come lui.

QUICKMAP