Stesse mansioni e anzianità, ma prende la metà del collega: la conduttrice tv si licenzia

Stesse mansioni e anzianità, ma prende la metà del collega: la conduttrice tv si licenzia
Sta facendo molto discutere, in tutto il mondo, il caso di una nota conduttrice televisiva che ha deciso di presentare le dimissioni dopo aver scoperto che il suo stipendio era poco più della metà di quello percepito dal suo collega che ricopriva le stesse mansioni e aveva la stessa anzianità contrattuale. Catt Sadler, 43 anni, conduttrice del canale di intrattenimento 'E!', aveva infatti chiesto un adeguamento dello stipendio ma, dopo aver constatato che l'azienda non aveva intenzione di venire incontro alle sue richieste, ha deciso di licenziarsi.



Catt da tempo conduceva trasmissioni in coppia con il 36enne Jason Kennedy: i due lavoravano nell'emittente televisiva dallo stesso giorno e svolgevano le stesse mansioni. Eppure lo stipendio era decisamente più basso rispetto a quello del collega, ed è fin troppo facile pensare che una simile disuguaglianza possa derivare da una vera e propria discriminazione del genere.
 
 

I couldn’t let another minute go by without acknowledging the overwhelming love and support I’ve been receiving the last 24 hours. Leaving E was one of the hardest decisions I’ve ever made, but your messages and heartfelt comments are comforting and affirm for me that I made the right decision. So many of you have similar stories, similar struggles, legitimate frustrations and I want you to know I hear you and feel for you. As a result, I have a renewed sense of purpose and genuine passion to right the wrongs. We are stronger together and I feel your strength at my core. If I had one ask, it is to please not place blame on my friend Jason Kennedy. He has done right by me in every respect. It hurts me deeply to see that some are vilifying him. I repeat, his hands are tied on this matter and if you’re angry - rightfully so - direct that emotion at the decision makers who failed us, not him. All my love + gratitude 🖤

Un post condiviso da CATT SADLER // E! (@iamcattsadler) in data:



«Vorrei ringraziare tutti voi per i messaggi di supporto in queste ore, dopo aver preso una delle decisioni più difficili della mia vita, quella di lasciare l'emittente» - ha scritto Catt in un post su Instagram - «So che molte di voi hanno vissuto vicende simili, certe discriminazioni sono comuni a tutti gli ambiti lavorativi. Vi chiedo, però, per favore, di lasciare stare il mio collega e amico Jason Kennedy: lui non c'entra niente».
 


Catt, d'altronde, non ha mai attaccato il collega 'privilegiato': tra i due c'è un ottimo rapporto e la donna, mamma single di due figli, non lo ha mai nascosto. «La colpa non è sua, ma del sistema. Per me lui è stato un buon collega e un amico eccezionale, il nostro rapporto andrà oltre ogni impegno professionale perché Jason è una persona straordinaria», ha spiegato la conduttrice in alcuni post.
 
Giovedì 21 Dicembre 2017, 13:42 - Ultimo aggiornamento: 21-12-2017 14:31
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP