Gb, sposini fanno una scoperta sul loro passato: un album svela la verità sul loro primo incontro

ARTICOLI CORRELATI
di Federica Macagnone

0
  • 644
Heidi e Ed Savitt erano destinati l'uno all'altra in modo così ineluttabile che neanche vent'anni di lontananza e di oblio sono riusciti a spezzare il filo invisibile che li univa. Si erano "fidanzati" nel 1997, quando avevano appena sei anni, durante due settimane di vacanza in cui le loro famiglie si erano casualmente conosciute: due settimane in cui giocavano sempre insieme, passando la maggior parte del tempo mano nella mano. Alla fine delle vacanze le loro strade si divisero, senza sapere che il destino li avrebbe fatti incontrare nuovamente sedici anni dopo a Londra con un incantesimo: si sarebbero rivisti ma senza riconoscersi. E così fu: quando nel 2013 Ed andò ad abitare in una casa dove Heidi aveva vissuto fino a quel momento, i due entrarono in contatto per questioni pratiche, cominciarono a uscire insieme, si innamorarono e, dopo quattro anni di fidanzamento, nell'agosto scorso si sono sposati. Il tutto senza sapere mai che vent'anni prima i loro sguardi e le loro mani si erano già incrociati.
 

Solo recentemente il loro passato e il segno del destino sono riaffiorati alla luce, grazie a una cena di famiglia durante la quale la madre di Ed, Fiona Savitt, e la madre di Heidi, Kay Parker, hanno cominciato a parlare della loro comune passione per le vacanze in barca a vela e Kay ha accennato al fatto che a sei anni la figlia aveva avuto un "fidanzatino delle vacanze" che si chiamava Ed, che i due giocavano sempre insieme e si tenevano per mano per tutto il tempo. Tutti hanno pensato a una semplice coincidenza fino al giorno in cui, un paio di settimane dopo, Kay ha rispolverato un vecchio album di fotografie della vacanza passata in barca a vela a Gumbet, in Turchia, nel luglio 1997: in quelle foto c'era Heidi con accanto il "fidanzatino" di allora, e quel ragazzino era inequivocabilmente Ed.

«Mi sono messa a urlare, era una cosa assolutamente surreale - dice Kay - Le nostre due famiglie, a vent'anni di distanza, non si sono riconosciute: se non fosse stato per quelle foto non avremmo mai saputo che le nostre vite si erano già incrociate». La stessa reazione incredula l'ha avuta Fiona quando ha ricevuto le foto da Kay: «Oh, mio Dio, quello è Ed, ho urlato appena ho visto le immagini. È stato incredibile. Abbiamo spedito le foto a tutti i nostri parenti e amici, e tutti sono rimasti a bocca aperta: i nostri telefoni non smettevano mai di squillare e siamo stati inondati dai "like" su Facebook». 
«Fino a oggi non credevo nel destino, ma ora non ho dubbi - dice Heidi - Io e Ed eravamo destinati a stare insieme».
Lunedì 25 Dicembre 2017, 19:15 - Ultimo aggiornamento: 25-12-2017 20:44
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP