Silvia Curzi firma la collezione autunno
inverno 2018 - 2019 di Vic Matié

di Cristina Cennamo

Un approccio femminile e contemporaneo al design, uno stile sfaccettato e adattabile alla realtà del quotidiano, uniti all’attenzione, alla ricerca e alla qualità del prodotto, sono le linee guida della collezione Vic Matié autunno inverno 2018/2019.
 
 

Il linguaggio estetico forte e chiaro, delineato dal direttore creativo Silvia Curzi, definisce lo stile dei prodotti della nuova stagione e li colloca in quattro macro aree tematiche. Evoluzioni urbane della scarpa di origine sportiva: sneakers alte, basse con socks elasticizzati in feltro e elastici logati; con stockings in neoprene stretch; con macro nodo in lana infeltrita; in tartan agugliato. Pedule in shearling. Boots in nylon imbottito con coulisse e in pelle con chiusure in velcro, con suola flatform monoblocco in gomma e inserti mono o bicolore.

Ma non basta. Per le sue trend addicted il brand ha previsto anche forme e materiali senza tempo: mountain boots in pelle martellata con cucitura a rilievo e doppia impuntura, tacco alto e suola in para. College in pelle metallizzata con tacco alto e socks elasticizzati. Stivali overknee in camoscio e stivaletti con plateau e tacco alto in stile Seventies. Drappeggi d’ispirazione Eighties per boots con tacco triangolare ingusciato, ricoperti di micro borchie o in vernice.

Infine, le iconiche che indentificano l’estetica del brand. E qui troviamo allora stivali e stivaletti flat in crosta ingrassata, dalla forma sfilata con suola super leggera, riding boots, allacciate maschili in craquelè laminato, riletture del classico anfibio: con suola flatform monoblocco in gomma e chiusure in velcro l’uno, con suola in gomma ed elastici logati l’altra. Frye al ginocchio e alla caviglia con tacco alto e grosso. Texani in pelle con spalmatura metallica.

Creatività, ricerca e sperimentazione guidano insomma il design dell'azienda che per questa collezione punta su tacchi sospesi per stivaletti in pelle metallizzata e sabot in pelliccia ma anche cuissardes, stivali e ankle boots con tacco forato in metallo satinato effetto seta e colorato tono su tono o, ancora, macro tacchi geometrici in metallo, anche satinato e colorato tono su tono, per allacciate maschili, stivali overknee in vernice craquelè stretch e ballerine scollate a V, ankle boots dalla forma affusolata e sandali in pelliccia da abbinare a bracciali in maglia metallica su sandali e dècolletè.

La collezione di borse a sua volta è funzionale e trasformabile. Le shopping bag oversize Vic Matié sono in pelle con macro logo, in nylon imbottito che si ripiegano e si impacchettano in una pochette, in pelle reversibile con macro pochette interna. Gli zainetti in pelle hanno il marsupio staccabile. Le cartelle con manici e tracolla hanno una parte interna estraibile e tasche staccabili che diventano pochette. I borselli cubetto con tracolla hanno tirazip con macro anello in metallo. Nella versione sera le dimensioni si riducono e i manici sono in maglia metallica; come materiali la pelle metallizzata e la pelliccia. 
Lunedì 12 Febbraio 2018, 19:04
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP