Sara Cavazza Facchini presenta il «Mini-Me» per la prossima SS 2018

di Cristina Cennamo

È un’idea nata con la leggerezza di un gioco e quel senso di humor che dà la fantasia quando sfugge alle regole. Il gioco dei piccoli che si immaginano grandi e chiedono un mondo su misura. Come Angelica, la figlia di Sara Cavazza Facchini, che guardando uno di quegli abiti monospalla e plissettati che sono il segno forte della collezione Genny, ha chiesto: «Lo fai anche per me?» alla mamma-stilista.

Poteva essere soltanto un divertissement, è diventato Genny Princess, una collezione per bambine dai 4 ai 12 anni, composta da 30 items che riprendono in miniatura i modelli più significativi della main line. I tessuti sono fluidi e preziosi, i colori sorprendenti, come il blu, l’oro, il mandarino, il menta, il nudo e l’iconico bianco Genny.

Sara Cavazza Facchini definisce questo esordio «solare e frizzante»: «Ci penso già da alcune stagioni - ha detto - ed ho precisato certe intuizioni osservando le reazioni di Angelica. Ho preparato così una serie di abiti per occasioni speciali, che comprende anche tre vestiti lunghi». 

Una collezione speciale di cui una preview sarà disponibile per il periodo natalizio per dare la possibilità a tutte le bambine di vestirsi come la mamma per festeggiare sotto l’albero. 
Giovedì 30 Novembre 2017, 19:21
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP