Le fantasie delle storiche seterie comasche per la FW di Eleventy

di Cristina Cennamo

Nuovi look per la collezione Eleventy FW 18-19, che propone  pur sempre riferimenti italiani come le fantasie ritrovate negli archivi delle storiche seterie comasche che danno vita a una proposta romantica e chic per  camicie e abiti da indossare con giacche di taglio maschile.

Il cashmere prosegue nella felperia, impreziosita e illuminata da ricami lavorati con canottiglie di vetro e resine, ricamati da mani esperte direttamente sul tessuto. 
 
 

Tantissimi sono i pantaloni che trasmettono sartorialità e allo stesso tempo raffinatezza. Volumi più baggy, con coulisse in lana mohair, rappresentano la parte più cool della collezione. Modelli con un punto vita più alto, risaltano invece la fisicità per chi li indossa. Gonne midi, con inserti di ricami e pellicce, arricchiscono la collezione dando la possibilità di creare un proprio stile meno rigoroso.

I cappotti sono lunghi per affrontare anche rigidi inverni, lavorati con punti a mano per renderli sempre più esclusivi.
Il montone ruba spazio al mondo della piuma, che viene abbinata e arricchita dalla pelliccia. 

La sera informale accompagna questa collezione con abiti e felpe, che, impreziosite da ricami lavorati a mano, rubano con ironia, spazio ad una momento formale più divertente.

Il colore è il nuovo elemento che caratterizza questa collezione, nei filati, nei tessuti e nelle pellicce, che trovano una perfetta sinergia con i toni sobri e tipici del DNA Eleventy.
Lunedì 26 Febbraio 2018, 12:34 - Ultimo aggiornamento: 25 Febbraio, 20:22
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP