La moda diventa ambasciatrice di pace a piazza Plebiscito | Video

di Francesca Cicatelli

La moda diventa ambasciatrice della pace. Tulle e lustrini per una sera fanno da ponte tra i popoli. Napoli promuove la pace e la cultura con Modearte, un evento ecumenico che quest'anno unisce nel nome del fashion Medioriente, Africa e Europa. Il progetto, presentato a Palazzo San Giacomo dalla giornalista Santa Di Salvo e giunto alla quarta edizione è ideato da Rosa Praticò presidente dell'associazione "Officina delle idee" e realizzato in collaborazione con Elma Eventi. Piazza Plebiscito l'8 settembre si trasformerà in un catwalk naturale a cielo aperto con personalità del mondo della moda, della cultura, dell'arte, della tradizione e stilisti internazionali come Rocco Barocco e Gianni Molaro. Modarte unirà artisti e i più importanti brand partenopei con le rispettive maestranze in un connubio tra aziende e giovani talenti per offrire una vetrina d'opportunità anche agli emergenti.
 


Napoli d'altronde può vantare un polo d'eccellenza per la moda ed è il braccio operativo del settore in Italia al punto che si pensa ad un museo ad hoc, lo stesso in cantiere a Milano. Ospite d’onore della serata sarà lo stilista Rocco Barocco premiato per la sua genialità. La serata in Piazza del Plebiscito, presentata da Veronica Maya e Enzo Filosa, vedrà sfilare il brand americano House of Byfield, lo stilista egiziano Hany El Behairy e la stilista russa Ninel Novikova. Tra gli ospiti internazionali anche i rappresentanti dell’Arab Fashion Council. In passerella, alcuni capi della nuova collezione dello stilista Gianni Molaro, i moderni ed eleganti gioielli Mewo e l’alta artigianalità napoletana dell’azienda Tramontano e dell' eccellenza sartoriale Kiton che ha promosso la partecipazione all’evento degli studenti dell’Università della Campania “Luigi Vanvitelli”.

Sfilare infatti le capsule realizzate negli ultimi anni dai giovani iscritti alla laurea magistrale in design per l’innovazione. Tra i giovani in passerella, anche la fashion designer milanese Miriam Cuttone. L’evento ModArte, che rientra nella rassegna organizzata dall'Assessorato alla Cultura e al Turismo del Comune di Napoli, "Estate a Napoli", trasformerà la piazza in un salotto. Gli invitati potranno godere della sfilata di alta moda intervallata dalle esibizioni degli artisti che hanno aderito al progetto: il soprano del San Carlo Linda Airoldi, il maestro Romeo Barbaro, la cantante e attrice Anna Capasso, le attrici Antonella Stefanucci e Stefania De Francesco e l'attore Mario Porfito e la cantante Anna Merolla. Tra le varie opere di sensibilizzazione supportate dall’evento Modarte, quest'anno si aggiunge il progetto moda Donne Africane.

Grazie alla sinergia con l'associazione Mai più violenza infinita, di cui Rosa Praticò è vicepresidente nazionale, durante la serata dell’8 settembre in Piazza del Plebiscito, sfilerà un abito proveniente dal Kenya solo per l'occasione. Un capo originale, frutto del lavoro delle sartine keniote che simboleggia l’inizio di un’importante collaborazione per la nascita di un nuovo brand al quale lavoreranno in sinergia donne italiane e africane.
Martedì 5 Settembre 2017, 16:43 - Ultimo aggiornamento: 05-09-2017 20:40
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP