Dua Lipa, la sua prima collezione di abiti è senza taglie forti: le proteste dei fan

Collezione di abiti firmata Dua Lipa senza taglie forti, le proteste dei fan
di Salvatore Maria Ferrarelli

La pop star Dua Lipa ha già conquistato il mondo della musica e ora ha gli occhi puntati sul mondo della moda. In autunno uscirà la sua prima collezione ed ha annunciato che sta lavorando con /Nyden - marchio di proprietà di H&M - per una gamma di prodotti esclusivi in uscita verso novembre. 



Tuttavia, sembra che non tutti siano contenti di questa collezione firmata Dua Lipa perchè i suoi abiti si fermerebbero alla taglia 16, ovvero una normale L. La cantante, su Twitter, ha scritto: «Amori miei, ho alcune notizie per voi. Ho iniziato a progettare una capsule collection con @WeAreNyden. Sono così entusiasta che tu possa vederli, non vedo l'ora!». I fan, entusiasti, hanno inondato di commenti il racconto della cantante con domande sulla collezione e alcuni si sono soffermati a chiederle se i vestiti fossero unisex e se fossero previste le tagli “forti”; Lipa ha subito risposto così ai suoi fan: «Sì, quello che volevo fare con questa collezione è che è universale ed accessibile a tutti» e, in un post ora cancellato, «Le taglie sono fino alla 16 UK».

Nonostante la cantante di “New Rules” affermi di volere che gli abiti siano per tutti, molti fan hanno subito precisato che limitarsi a fermarsi alla taglia 16 - la taglia media dei vestiti nel Regno Unito - va contro ogni regola di inclusività. 
Domenica 27 Maggio 2018, 15:31 - Ultimo aggiornamento: 27-05-2018 16:04
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP