Dior, la sfilata Cruise a Parigi è un rodeo glamour

Maria Grazia Chiuri e le escaramuzas di Dior
ARTICOLI CORRELATI
di Veronica Timperi

Mettete insieme una scuderia, bellissimi cavalli ed abiti da sogno, ispirati alle 'escaramuzas' messicane, quelle donne che come i cowboy si sfidano nei rodei delle città, con la differenza che la loro bellezza charra è data dai sontuosi e vibranti abiti che indossano. Tutto questo ha fatto parte della sfilata della Dior Cruise 2019, che si è tenuta ieri al Palazzo delle Scuderie di Chantilly, alla periferia di Parigi.
 
 

Nella struttura circolare allestita, tipicamente da rodeo ma rivisitata in chiave glam, le modelle incedono sicure nonostante la pioggia stia bagnando la sabbia. Ecco così 43 look che omaggiano il passato con il pizzo Chantilly e il Toile le Jouy tanto cari a Monsieur Christian Dior, nonostante la silhouette degli abiti sia particolarmente moderna. Le cavallerizze di Maria Grazia Chiuri indossano la giacca Bar abbinata a pantaloni ton sur ton ma anche a gonne plissettate. Ci sono tanti abiti coloniali, disegnati come uniformi valorose, ma anche dress pieni di volant, ricami florali e variopinti, anche con palette safari.

Le gonne hanno dei volumi importanti, ottenuti sovrapponendo più strati di tulle, quest’ultimi trattenuti dal broccato del Toile de Jouy, che è rigido e pesante. Gli accessori must della collezione sono le cravatte prese in prestito dal guardaroba maschile e le cinture alte in pelle, che sottolineano la vita e, se indossate su camicia bianca e gonna a ruota, regalano al look un tocco di eleganza e femminilità.

 
Sabato 26 Maggio 2018, 10:32 - Ultimo aggiornamento: 26-05-2018 10:39
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP