Ricky Martin in ginocchio da Jwan: il cantante ha sposato il suo Yosef

di Cristina Cennamo

Dopo un anno di fidanzamento, anche Ricky Martin ha detto sì ed ha sposato quindi Jwan Yosef, artista siriano di tredici anni più giovane (il cantante ha 46 anni, lui 33). 

La confermaè arriavata dal diretto interessato nel corso di un'intervista rilasciata ad «E! News» sulla serie televisiva «Assassination of Gianni Versace: American Crime Story» di cui Ricky Martin è protagonista.
 
 

«Sono un marito», ha rivelato il cantante portoricano fugando ogni dubbio, «faremo una festa tra un paio di mesi, ma ci siamo scambiati i voti, giurato qualunque cosa e firmato tuttti i documenti che c’erano da firmare, accordi prematrimoniali e quant’altro».

Il party dunque è rimandato a data da destinarsi, ma il passo più importante è stato compiuto. Un amore a prima vista, se si considera che i due, che si frequentano dal 2016, si sono conosciuti in rete dopo.

«L’ho conosciuto su Instagram», aveva raccontato poco tempo fa Ricky a Radio Andy. A colpirlo, la foto di un’opera d’arte: «Io sono un collezionista, lui è un artista. Stavo dando un’occhiata online e ho visto questo stupendo pezzo, così gli ho scritto». Sono andati avanti per circa sei mesi. «Abbiamo parlato di arte, niente di sexy, giuro! Lui viveva a Londra all’epoca. E sono andato lì per incontrarlo», ha aggiunto.

La proposta l’ha fatta Ricky, in ginocchio, anche se l’emozione gli ha giocato un brutto scherzo. «Invece di dire: “Mi vuoi sposare?” ho detto: “Ti ho preso qualcosa”», aveva rivelato il cantante a Ellen Degeneres riportando l’aneddoto. Jwan, per fortuna, è stato perspicace e dopo 30 (interminabili) minuti è arrivato il sì.
Giovedì 11 Gennaio 2018, 17:35 - Ultimo aggiornamento: 11-01-2018 18:33
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP