Paola Di Benedetto «sposa» a Napoli dopo la rottura con Francesco Monte

ARTICOLI CORRELATI
di Francesca Cicatelli

Cuore appena spezzato per Paola di Benedetto. Francesco Monte le ha arpionato i sentimenti e poi graffiati con la zampata della sincerità: «Sto bene con te ma non ti amo», pare averle rivelato. Nel cuore dell’ex tronista di Uomini e Donne c’è ancora Cecilia Rodriguez e come in una nemesi storica sembra che la catena di mal d amore non arresti a propagarsi come la vendetta in una saga di Quentin Tarantino. Dopo qualche settimana di frequentazione, Monte ha trovato il coraggio di mollare sul colpo l'ex Madre Natura di Bonolis, per non illuderla. E come se non bastasse anche lei ha a sua volta ferito. Come nelle migliori telenovelas, infatti, aveva lasciato il fidanzato storico per Monte.

Ma intanto la modella non perde le speranze, non si lascia scalfire i sognanti scenari di matrimonio,  così si è regalata alcune anticipazioni nuziali facendo le prove generali a Palazzo Caracciolo per la collezione houte couture firmata Paola D’Onofrio, strizzata in un bustier gioiello aperto a raggiera su gonne da sogno arricchite di pizzi e swarovski con lunghi strascichi che rendono regale l’abito. 
 

La collezione 2019 è rappresentata da opere d’arte che hanno permesso alla stilista di dare sfogo alla sua massima creatività. Una sposa determinata, che ama la tradizione, che segue la moda e soprattutto che vive il giorno del matrimonio come un evento unico ed irripetibile. Nascono così modelli dalle linee morbide e fluttuanti esaltati da tessuti ricamati e luminosi, dove il classico e il moderno si fondono creando armonia e stile. Seta, chiffon, tulle, organza e pizzi francesi tra i tessuti preferiti di Paola D’Onofrio che la contraddistinguono da sempre e che la rendono riconoscibile tra i tanti. Insomma anche le belle certificate sono costrette a penare ma almeno possono provare più volte l’abito giusto. 




 




 

 

 
Giovedì 17 Maggio 2018, 09:03 - Ultimo aggiornamento: 17-05-2018 10:12
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP