Angelina Jolie: «È dura essere sola, ma ciò che conta è la felicità dei miei figli»

Angelina Jolie:
A un anno dalla fine del matrimonio con Brad Pitt, Angelina Jolie si confessa in una lunga intervista sul settimanale 'Chi' e spiega di essere riuscita a superare le difficoltà soprattutto per il bene dei suoi bambini:  "È dura essere sola, ma sono una guerriera e ciò che conta è la felicità dei miei figli". I due sono stati fidanzati per 12 anni e sposati per 2. Nel settembre del 2016 il divorzio.



"Da un anno, a parte il mio lavoro umanitario, mi dedico interamente a loro. Non mi lamento, adoro il mio ruolo di madre. Quando loro vorranno che io torni a lavorare, riprenderemo la strada insieme. Per il momento, sto cercando di mantenere in tutti i modi il mio equilibrio. È difficile essere sola. Immaginavo un futuro molto diverso. Per me quello che conta quando mi sveglio è sapere che i miei figli sono felici e in buona salute. Quanto a me, incrocio le dita che tutto vada bene nonostante il caos degli ultimi mesi".

 "Mi hanno sempre ritenuta una matta e una selvaggia, ma era il mio modo di lottare contro un mondo in cui non trovavo il mio posto... Prima di avere i ragazzi e di lavorare per gli altri non sapevo davvero cosa significasse essere felice, ma mi ritengono sempre una outsider. Dicono che sono fredda, indifferente. È vero, mi capita di essere dura, ma la verità è che ho molto amore da donare. Sono una guerriera, posso lottare con molta passione per le mie idee, ma cerco sempre di non fare del male intorno a me. Desidero il meglio per tutti". E poi conclude: "Mi sorprende semplicemente il fatto di essere ancora viva! Da adolescente pensavo sempre alla morte. Sono molto fortunata perché posso vivere la vita per cui sono fatta. Adoro essere molto impegnata, svegliarmi con i miei figli e i cani. Per me il caos è vita".
Mercoledì 4 Ottobre 2017, 09:38 - Ultimo aggiornamento: 04-10-2017 09:52
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP