Torna «Festa a Vico», una vetrina di sapori italiani a Vico Equense

Enogastronomia
di Antonino Siniscalchi

VICO EQUENSE - Ultimi preparativi. Parte domenica la tre giorni di «Festa a Vico» 2018. La kermesse enogastronomica, ideata dallo chef Gennaro Esposito. La grande novità di quest'anno è la vetrina di...  «soSTAnza», che verrà inaugurata lunedì al Moon Valley. Saranno presenti più di 50 produttori provenienti da tutto lo Stivale, ma non è certamente soltanto il numero degli artigiani che sono stati selezionati dai migliori chef del nostro panorama e neppure la loro variegata provenienza a far sorridere orgoglioso Gennaro Esposito. Bensì, sono le materie prime che comporranno appunto «soSTAnza» perché al centro dovevano esserci, e ci saranno, i prodotti, esattamente come immaginato: «Ci sarà un distillato della migliore qualità della tradizione culinaria italiana, una cernita - effettuata da tanti miei illustri colleghi - di quei prodotti che rappresentano l'autenticità e l'unicità del nostro territorio. Racconteremo la cucina attraverso appunto la terra e grazie a chi la lavora - spiega Gennaro Esposito -. Ogni chef mi ha "raccomandato" un artigiano del quale non può fare a meno per rendere speciali i suoi piatti. Dunque, soSTAnza sarà l'occasione per mettere in contatto cuochi e artigiani facendo scoprire ai primi alcune incredibili opportunità per le loro creazioni che in realtà sono nascoste in giro per l'Italia». Lunedì e martedì al Moon Valley (dalle 9.30 alle 13 e dalle 14.30 alle 18) ci saranno tanti autorevoli ospiti, tra i quali gli chef Bottura, Cannavacciuolo, Cerea, Cracco e molti altri, sia per presentare gli artigiani che hanno segnalato sia per conoscere gli altri produttori presenti. Senza dubbio «soSTAnza» è la vera, grande, novità di Festa a Vico 2018 ed un appuntamento imperdibile da segnare in agenda per gli addetti ai lavori.

Il programma di «Festa a Vico» si apre domenica con la Repubblica del Cibo. Chef provenienti da tutta Italia realizzano i loro piatti all'interno e all'esterno delle botteghe del paese animando strade, giardini e palazzi del centro cittadino. Sempre domenica alla Pizza a Metro “I professori all’Università”. Circa 50 chef stellati, divisi in brigate, cucinano le loro prelibatezze per quasi 300 ospiti per festeggiare il mezzo secolo dello storico locale vicano. Lunedì sarà il momento della Cena di beneficenza alla Pizza a Metro riservata a 200 commensali che avranno l’onore di intraprendere un percorso gustativo senza precedenti studiato da oltre 20 chef stellati. Martedì, infine, una serata ospitata nello splendido scenario della Marina di Seiano, in cui deliziarsi con lo street food da parte di alcuni tra gli chef più intraprendenti del nostro panorama in una location mozzafiato come quella della Marina.
 
Venerdì 1 Giugno 2018, 10:32 - Ultimo aggiornamento: 01-06-2018 10:32
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP