Smog e auto, il sindaco di Nocera Inferiore: «Tutti a piedi»

di Nello Ferrigno

Si chiama l’Anello Verde la pista ciclabile che sarà realizzata a Nocera Inferiore, progettata sull’esempio di tante città, piccole e grandi, in Italia e nel mondo. Lo scopo è migliorare la vivibilità dei centri urbani. Il progetto coincide con la quarta edizione della manifestazione “Primavera in bicicletta al passo più lento”, iniziativa volta alla promozione della mobilità eco-sostenibile in programma domenica 20 maggio. La manifestazione arriva nei giorni in cui in città è in corso un vivace dibattito sull’uso delle automobili anche alla luce dell’impennata dei valori dell’inquinamento. Il sindaco Manlio Torquato ha invitato tutti ad usare l’auto il meno possibile ed ha annunciato, oltre la pista ciclabile, anche le domeniche ecologiche. “Inoltre – ha precisato Torquato – stiamo predisponendo modifiche strutturali alla viabilità, come la rotatoria al casello autostradale di via Atzori, una nuova viabilità di ingresso alle spalle del Tribunale. Consapevoli che il traffico non inizia e finisce a Nocera, ma che è problema dell'intero Agro nocerino sarnese e che dall’intero Agro si arriva a Nocera Inferiore, credo sia opportuno progettare nuove uscite autostradali a Nocera Superiore e a Pagani”.
Martedì 15 Maggio 2018, 13:41
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP