Rissa tra ragazzi a Salerno:
feriti tre fratelli, uno è grave

Lite tra ragazzi sfocia nel sangue a Salerno, feriti tre fratelli di cui uno è in gravi condizioni all'ospedale di Salerno. L'episodio è accaduto la scorsa notte in piazza Gian Camillo Gloriosi, nel quartiere di Torrione. Ad avere la peggio è stato il più grande dei tre fratelli, un 26enne, colpito con diversi colpi in più parti del corpo, alcuni dei quali anche in corrispondenza di organi vitali. Il giovane è stato trasportato all'ospedale di Salerno dove è stato operato d'urgenza ed ora è ricoverato in prognosi riservata. Accoltellato lievemente anche il fratello 22enne che ha riportato ferite non gravi, mentre il suo gemello ha subito lievi lesioni. I tre sono originari della provincia di Caserta, ma due di loro risiedono a Salerno da qualche anno. I carabinieri del Nucleo Operativo di Salerno hanno avviato le indagini per ricostruire la dinamica. Due dei componenti del branco sono stati arrestati: si tratta di un 19enne e di un 16enne. Il primo è stato condotto nel carcere di Fuorni, il secondo è stato trasferito in un centro di prima accoglienza destinato ai minori.

I carabinieri sono riusciti a risalire alla loro identità attraverso le immagini delle telecamere di videosorveglianza presenti in zona e grazie al racconto fornito da alcuni testimoni. Recuperata anche l'arma utilizzata durante la lite. I militari adesso sono a lavoro per provare a individuare gli altri componenti del branco che ha ferito gravemente il più grande dei tre fratelli, colpendolo con diverse coltellate. Il 26enne è ricoverato nel reparto di Chirurgia d'Urgenza all'ospedale Ruggi di Salerno. Stanotte è stato sottoposto a un intervento chirurgico per suturare le lesioni riportate al rene, al polmone e all'intestino. La prognosi resta riservata ma non sarebbe in pericolo di vita. Accertamenti in corso anche per il fratello 22enne che ha riportato ferite superficiali, mentre il suo gemello è stato dimesso.
Giovedì 12 Luglio 2018, 13:02
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP