Si scaglia contro il padre
e lo prende a martellate: arrestato

di Antonio Vuolo

CASAL VELINO - Un’escalation di violenze familiari protrattesi per un mese fino all’arresto nei giorni scorsi. A finire in manette è T.F., 34enne, nato a Napoli e residente a Marina di Casal Velino, arrestato in flagranza di reato mentre aggrediva il padre, giudice di pace in servizio al Circondario del Tribunale di Nola. Il giovane, che nei giorni scorsi era stato sottoposto anche ad un Tso, è stato arrestato in flagranza di reato. I carabinieri della Compagnia di Vallo della Lucania, diretti dal capitano Mennato Malgieri, hanno fermato il giovane mentre aggrediva il padre con un martello. La vittima è dovuta ricorrere alle cure dei sanitari, ricevendo una prognosi di cinque giorni a seguito delle lesioni riportate nell’aggressione. Il 34enne è stato prontamente fermato e tradotto presso il carcere di Vallo della Lucania.
Giovedì 14 Giugno 2018, 06:35 - Ultimo aggiornamento: 14-06-2018 08:36
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP