Piovono calcinacci da edificio danneggiato dal terremoto. Paura in centro

vigili del fuoco
di Rossella Liguori

Infiltrazioni e caduta di calcinacci, paura nel centro storico, vigili del fuoco sul posto che hanno transennano immediatamente l’intera zona. Verifiche sulla sicurezza e l'agibilità dello stabile che risulta avere ancora segni evidenti del terremoto del 1980. Oltre due ore di lavoro per i caschi rossi a Sarno, un intervento fatto di serrate verifiche allo stabile che si trova all’incrocio tra via Michele Squitieri e via Mazzini, a pochi passi dalla casa comunale. Un edificio obsoleto che negli anni pare non sia stato oggetto di alcun intervento. Il problema sono delle importanti infiltrazioni lungo le pareti di tutti i piani. Interamente transennata la zona  del centro storico  e controlli su tutta la struttura all’esterno ed all'interno. Sembra che l’ultimo piano dell’edificio presenti ancora i segni dei danni subiti dal terremoto di 37 anni fa. Un piano completamente abbandonato. Si dovranno stabilire  nei prossimi giorni gli interventi da effettuare urgentemente. 
Mercoledì 6 Dicembre 2017, 22:29 - Ultimo aggiornamento: 06-12-2017 22:29
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP