Nuovi raid nei negozi a Nocera Inferiore, l'ira dei commercianti: «Ora basta»

di Nello Ferrigno

L'ondata di furti con scasso nei negozi del centro di Nocera Inferiore sembra non fermarsi. Questa volta è toccato ad una pizzeria da asporto di via Barbarulo. Era l'alba quando i malviventi hanno forzato la porta vetrina dell'esercizio commerciale. Si sono diretti immediatamente alla cassa che era praticamente vuota, pochi spiccioli. Non hanno toccato nient'altro. Tra l'altro la tipologia dell'attività commerciale non consentiva altre distrazioni, magari una bibita o una pizzetta del giorno prima. Sul posto i carabinieri e gli uomini della sezione scientifica che hanno effettuato i rilievi alla ricerca di tracce utili per le indagini. Il giorno precedente era toccato ad un negozio di tessuti e tende e ad una boutique. Anche in questo caso l'obiettivo era unico, i registratori di cassa. Gli investigatori ipotizzano che siano sempre gli stessi furfanti ad agire. Intanto i commercianti prendono provvedimenti. Se prima lasciavano le saracinesche alzate per dare anche un tocco di eleganza e di luce alle strade, fidandadosi dei vetri antisfondamento delle porte vetrine e delle telecamere di sicurezza, ora hanno deciso che è meglio abbassarle per tutelare il loro lavoro. 
Giovedì 11 Gennaio 2018, 11:52 - Ultimo aggiornamento: 11-01-2018 11:52
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP