Nocera Superiore, calcolo Tari
Il Comune rassicura i cittadini

di Giuliano Pisciotta

Il Comune di Nocera Superiore ha tenuto a rassicurare i cittadini, in merito alla questione degli errori di calcolo della Tari emersa nei giorni scorsi su input del sottosegretario all’Economia Pier Carlo Baretta. Secondo il viceministro, l’errore di calcolo avrebbe riguardato la quota variabile del tributo, relativa al numero dei membri della famiglia, da calcolarsi una sola volta sull’insieme di casa e pertinenze immobiliari. Alcuni Comuni l’avrebbero invece applicata tante volte quante sono le pertinenze dell’abitazione.

Dall'ufficio Tributi del Comune di Nocera Superiore hanno specificato che la determinazione delle tariffe è avvenuta senza alcun errore di "doppio conteggio", utilizzando una quota fissa calcolata sui metri quadri dell'abitazione - comprensivi delle pertinenze - e una variabile che cambia in base ai componenti della famiglia. Nel caso di abitazioni con pertinenze come il garage o la cantina – scrive l’Ufficio Tributi –, il calcolo corretto prevede la somma dei metri quadrati, sulla quale poi si applicano le tariffe.
Lunedì 13 Novembre 2017, 16:46 - Ultimo aggiornamento: 13-11-2017 16:46
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP