Prima la lite, poi la bomba:
ordigno esplode davanti al portone

di Nicola Sorrentino

NOCERA INFERIORE - Nella notte tra domenica e lunedì, in località Casale del Pozzo, un ordigno piazzato dinanzi al portone d'ingresso di un'abitazione è esploso per metà, provocando però solo lievi danni. Sul posto è giunta la polizia del commissariato di stato, guidata dal vice questore Luigi Amato, allertata da alcuni residenti. Sull'episodio è stata aperta un'indagine che però escluderebbe, in prima battuta, un'intimidazione legata a tentativi di estorsione. Dietro quell'ordigno vi sarebbero questioni personali, tra due persone, sulle quali gli agenti stanno ora facendo luce. Non è escluso un primo provvedimento già nelle prossime ore
Lunedì 16 Aprile 2018, 13:26 - Ultimo aggiornamento: 16-04-2018 13:26
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP