Morandi fa volare il Palasele, commozione durante l'omaggio a Lucio Dalla

Gianni Morandi torna al Palasele
di Lucia Gallotta

Gianni Morandi fa volare il Palasele, oltre 4 mila presenze per la tappa ebolitana del tour 2018 D'Amore e d'autore. Standing ovation e tanta commozione per l'eterno ragazzo quanto per il pubblico durante l'esecuzione voce e piano di "Caruso" in ricordo di Lucio Dalla. "È stato autore di diverse mie canzoni, questa però mi emoziona sempre tantissimo. Più delle altre. Lucio era, è, un caro amico" racconta Morandi che dopo due anni torna a Eboli. 

Dall'età di 13 anni, quando ha messo la prima volta piede su un palcoscenico, a oggi la sua voglia di mettersi in gioco è aumentata sempre di più: "Ho dedicato la mia vita alla musica. C'è chi mi chiede quando smetterò di cantare. Sicuramente il più tardi possibile".

Morandi si è dato al pubblico in maniera totale, nonostante a causa di una caduta avesse dolore a una caviglia: "Devo stare attento a non inciampare di nuovo". Non si è risparmiato. Aneddoti, ricordi e qualche gag spiritosa con la sua assistente di palco, Claudia, e le due coriste Lisa e Augusta. Ha divertito, emozionato, ha ironizzato sull'attuale situazione politica italiana: "Berlusconi cade sempre in piedi, lui sì che è eterno. Altro che eterno ragazzo". Ha fatto cantare e ballare le migliaia di persone arrivate a Eboli da tutta la Campania. Da Sorrento a Cannalonga, nel Cilento, dove vive suo cognato: "Grazie per essere qui, quando ritornerò voglio ritrovarvi con lo stesso sorriso che avete questa sera. Siete meravigliosi". 

Filo conduttore del coinvolgente viaggio tra i successi dei suoi 60 anni di carriera e i brani inediti del suo ultimo lavoro discografico è stato l'amore. "Quante volte pronunciamo questa parola? Ho interrogato grandi autori contemporanei sul tema dell'amore. Ognuno a suo modo mi ha risposto con una canzone che ho raccolto in un album". Giuliano Sangiorgi, Elisa, Ivano Fossati, Ermal Meta, Luciano Ligabue e tanti altri sono stati coinvolti nel progetto musicale uscito per Sony Music con la produzione esecutiva di F&P Group e Riservarossa. 

Al termine del concerto Morandi è ritornato sul palco per firmare autografi e scattare selfie con i suoi fan. Ad accompagnare durante il live c'era la sua band composta da giovani musicisti provenienti dall’area emiliana: Alberto Paderni alla batteria, Mattia Bigi al basso, Lele Leonardi e Elia Garutti alla chitarra, Alessandro Magri alle tastiere, Simone D'Eusanio al violino, Francesco Montisano al sax, Lisa Manara, Augusta Trebeschi e Moris Pradella ai cori.

Rtl 102.5 è la radio partner del tour prodotto e organizzato da F&P Group. La stagione dei grandi live al PalaSele di Eboli firmata Anni 60 produzioni proseguirà il 19 aprile con “Fenomenale il tour” di Gianna Nannini e con le uniche date in Campania del "Lorenzo Live 2018" diJovanotti.
Martedì 13 Marzo 2018, 12:54
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP