Litiga in pizzeria, poi cade a terra
marocchino batte la testa: è grave

PONTECAGNANO - È ricoverato in gravi condizioni un 31enne di origini marocchine che la scorsa notte, visibilmente ubriaco in una pizzeria di Pontecagnano, ha perso l'equilibrio battendo la testa a terra e perdendo i sensi. Il 31enne, residente a Pontecagnano, era all'interno di una pizzeria in via Mar Ionio quando, dopo l'ennesima birra bevuta, ha prima litigato con un connazionale e ha poi infastidito diversi presenti all'interno della pizzeria, tra i quali la moglie del titolare.

Secondo quanto ricostruito dai Carabinieri di Battipaglia, il 31enne, mentre veniva invitato a uscire dal proprietario del locale, ha perso l'equilibrio battendo violentemente la testa a terra e perdendo i sensi. Trasportato al pronto soccorso dell'ospedale di Salerno, è stato riscontrato affetto da trauma cranico e ricoverato nel reparto di rianimazione, dove versa in gravi condizioni. Obbligatoria, per il proprietario del locale, un 29enne di Pontecagnano, la denuncia in stato di libertà per lesioni personali gravi da parte dei Carabinieri di Battipaglia, intervenuti immediatamente sul posto.
Domenica 19 Marzo 2017, 20:49 - Ultimo aggiornamento: 19-03-2017 21:00
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
1 di 1 commenti presenti
2017-03-20 09:38:45
Non date alcol ai musulmani...

QUICKMAP