Intervento record nel Cilento.
Nonna Luigina, 102 anni operata al San Luca sta bene ed invita tutti al suo compleanno.

di Carmela Santi

Intervento da record all'ospedale "San Luca". Luigina Viciconte, 102 anni tra pochi giorni, è stata operata con successo al femore dal dottor Antonio Di Leo e dalla equipe del reparto di ortopedia. L' arzilla nonnina, originararia di Novi Velia ma residente ad Ascea Marina sta già affrontando il decorso post operatorio senza accusare alcun problema nonostante la veneranda età. «Mi hanno fasciato un po', speriamo di tornare a camminare», dice nonna Luigina per nulla intimorita da microfoni e telecamere, ma anzi desiderosa di raccontare la sua storia ed invitare tutti ad andare a casa sua, il prossimo 18 ottobre, per il suo compleanno.
Il dottor Di Leo ha rassicurato che «La signora è già assolutamente autonoma, ha fatto piccoli passi e tra qualche giorno potrà tornare a casa».Non è la prima volta che al "San Luca" vengono effettuati interventi del genere. Due anni fa fu Antonio Vassallo, 103 anni, ad essere operato con successo al femore. Per il nosocomio vallese, dunque, un ulteriore conferma della professionalità e della preparazione del suo personale nonostante le difficoltà in cui sono costretti ad operare.«In questo periodo - ha ricordato infatti il dottor Di Leo - abbiamo una grossa affluenza di utenza ma cerchiamo di lavorare nel migliore dei modi nonostante la carenza di personale ormai atavica».
Mercoledì 11 Ottobre 2017, 11:34 - Ultimo aggiornamento: 11-10-2017 11:34
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP