Il virologo Tarro candidato al Nobel
cittadino onorario di Centola Palinuro

di Carmela Santi

La consegna della cittadinanza onoraria questa mattina presso l'hotel King's a chiusura ella due giorni organizzata dalla Società Italiana di Citometria presieduta dal dottore Giovanni D'Arena. Il sindaco Carmelo Stanziola al fianco del senatore Franco Castiello, presidente della Fondazione Grande Lucania, ha conferito al professore Giulio Tarro «illustre Professore di fama internazionale»  la cittadinanza onoraria del comune di Centola «in segno di stima e apprezzamento e quale riconoscimento per il prestigio conseguito in Italia e all'estero attraverso gli studi e l'insegnamento, il prezioso e straordinario contributo profuso nella ricerca in campo medico di alta specializzazione in Virologia ed in particolare modo in campo Oncologico conseguendo risultati di assoluto rilievo scientifico».

Il professore Tarro ha avuto in cura anche Papà Giovanni Paolo II.
Sabato 28 Aprile 2018, 19:05
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP