Giornata del Paesaggio: riflettori puntati sul Fiume Sarno con l'Ente Parco

fiume sarno
di Rossella Liguori

In occasione della Giornata del Paesaggio, l’evento del Ministero dei Beni culturali per promuovere la cultura del paesaggio e sensibilizzare i cittadini riguardo i temi e i valori della salvaguardia dei territorio, a Sarno si puntano i riflettori sul Fiume Sarno con l'Ente Parco, in prima linea per la tutela e la difesa. Mercoledì 14 marzo, l’appuntamento è a Sarno, a Palazzo Capua, nel salone del Museo Archeologico Nazionale. “Il Fiume Sarno: da venerato a negato. Quale futuro?”, questo il titolo del convegno che si terrà alle ore 17. Le componenti del paesaggio attraversato dal corso d’acqua, gli elementi archeologici, la storia, i primi insediamenti. Ed ancora le risorse naturali e fondamentali, la tutela ambientale e paesaggistica, la salvaguardia delle specie animali e degli habitat naturali. Le specie protette, le aree parco e di riserva. Prenderanno parte al convegno Emilia Alfinito, direttore del Museo Archeologico Nazionale della Valle del Sarno; Anna Imponente, direttore del Polo Museale della Campania; Antonio Crescenzo, presidente dell’Ente Parco Regionale del Bacino Idrografico del Fiume Sarno; Giuseppe Canfora, sindaco di Sarno; Rosario Petrosino, direttore del Museo didattico della fotografia. Al convegno interverrà l'assessore al turismo della Regione Campania, Corrado Matera, per focalizzare l'attenzione anche sulla creazione di una rete turistica tra i comuni attraversati dal fiume. 
Lunedì 12 Marzo 2018, 20:08
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP