Castellabate, guerra senza fine agli ombrelloni selvaggi sulle spiagge

di Antonio Vuolo

  • 46
Continua la guerra all’ombrellone selvaggio a Castellabate. Operazione congiunta all'alba della Municipale di Castellabate, diretta dal comandante Massimiliano Gabriele Falcone, e della Guardia Costiera di Agropoli, guidata dal tenente di vascello Gianluca Scuccimarri, che hanno sequestrato 450 ombrelloni posizionati sul litorale di Castellabate al solo scopo di occupare porzioni di spiaggia per renderle esclusive, sottraendole al pubblico uso. Nel corso dell'operazione, che ha visto la aprtecipazione anche degli operai del Comune, sono stati sequestrati anche tavolini e sedie, oltre a delle vere e proprie basi in cemento utilizzate per fissare meglio gli ombrelloni sull'arenile. «Lo spazio pubblico è di tutti ed è a disposizione di tutti. - ha detto al termine dell'operazione Falcone - Non molleremo la presa e continueremo a controllare le nostre spiagge».

 
Giovedì 10 Agosto 2017, 16:13 - Ultimo aggiornamento: 10-08-2017 18:01
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP