Cava de' Tirreni, domani il taglio
del nastro delle rampe del sottovia

Il nuovo viadotto
di Valentino Di Domenico

Quella di domani, lunedì 13 novembre, sarà quasi una giornata storica per la città di Cava de’ Tirreni. Infatti sarà aperto al traffico veicolare, il viadotto che collega la SS 18, all'altezza della località Tengana, al viale Benedetto Gravagnuolo, bypassando lo storico ponte e piazza San Francesco. Il taglio del nastro è previsto alle ore 10,30. Un momento atteso da tempo dalla città metelliana poiché l’opera, che consentirà di snellire notevolmente il traffico,  è stata ferma al palo per oltre otto anni a causa di problematiche di natura urbanistica al centro anche di un lungo braccio di ferro legale con la Sovrintendenza ed alcune associazioni ambientaliste. Grande soddisfazione è stata espressa dal sindaco Vincenzo Servalli, il quale ha voluto ringraziare anche gli assessori Enrico Bastolla e Nunzio Senatore, che si sono succeduti all’assessorato ai lavori pubblici, per aver seguito passo passo la questione rampe. «E' certamente un momento molto importante per la città - afferma il Sindaco Servalli – Stiamo lavorando in coerenza con quanto più volte affermato sulla necessita che in questa città si completassero le tante incompiute che ne hanno caratterizzato la storia. Con l’apertura delle rampe facciamo un salto importante in questa direzione».
Domenica 12 Novembre 2017, 20:05 - Ultimo aggiornamento: 12-11-2017 20:05
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP