Quattro aziende salernitane
pronte al grande salto in Borsa

di Diletta Turco

Il percorso davanti a loro è ancora lungo, e, soprattutto, dipenderà dalla loro forza. Ma, per quattro aziende salernitane, la strada per la quotazione in borsa è decisamente più che spianata. Questo è il risultato del completamento del percorso che le quattro realtà imprenditoriali della provincia hanno avviato entro il progetto Elite di Borsa Italiana. Tra le quattro imprese ad avere completato il percorso c’è la Euroflex Spa – impresa di Mercato San Severino del settore siderurgico impegnata nella produzione di tubolari, lamiere, profilati aperti e nastro da coils.

«Da presidente di Confindustria Salerno e da imprenditore – afferma Mauro Maccauro, presidente della Euroflex spa e past president di  Confindustria Salerno - sono stato tra i primi a credere nella validità di questo percorso che consente alle aziende di crescere in maniera strutturale. Da quando nel 2012 abbiamo inaugurato l’Elite desk, abbiamo dato la possibilità alle aziende salernitane di conoscere le opportunità offerte da questo programma e alcune di esse ne stanno già traendo i benefici. Oggi la mia azienda completa il percorso con grande soddisfazione nella consapevolezza che una volta appresi gli strumenti, è necessario implementarli in fabbrica per confrontarsi con i mercati in maniera sempre più ambiziosa».

Oltre alla Euroflex Spa, le aziende Elite della provincia di Salerno che hanno completato il percorso con il conseguimento del certificato sono Icab di Buccino, Tecnocap Spa di Cava de’ Tirreni e Nuceria Adesivi Srl di Salerno (Nuceria Group). Stanno, invece, completando il percorso Feger Spa di Angri, Pastificio Di Martino Gaetano e fratelli/Antonio Amato di Salerno, Cartesar Srl di Pellezzano, Bioplast srl di Fisciano, Me.Car. Spa di Nocera Superiore, Giaguaro Spa di Sarno. 
Martedì 7 Novembre 2017, 07:40 - Ultimo aggiornamento: 07-11-2017 09:51
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP