Angri, operazione riuscita a metà contro i cafoni della vigilia

di Roberta Salzano

Vigilia di Capodanno pulita; operazione riuscita a metà. È questo in sintesi il bilancio dell'iniziativa messa in campo dal forum dei Giovani e dall'assessore all'ambiente Maria Immacolata D'Aniello. 

La campagna di sensibilizzazione avviata con la predisposizione di più cassonetti e più sacchi è servita a diminuire la quantità di rifiuti lasciata dagli avventori, ma non a impedire che le tracce del bivacco fossero ugualmente presenti in piazza Doria,  all'imbocco di Corso Italia e in via Zurlo al termine dei festeggiamenti dove bicchieri e materiali in plastica sono stati abbandonati sui marciapiedi e davanti alle attività commerciali, che hanno allestito postazioni all'esterno con musica e vendita di alcolici, fino all'intervento dell'Angri  Eco Servizi. Caso diverso in Murelle dove gli organizzatori di un concerto hanno provveduto a pulire e a imbustare i rifiuti, al termine dell'esibizione.
Lunedì 1 Gennaio 2018, 11:54 - Ultimo aggiornamento: 01-01-2018 11:54
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP