Agguato sull'autogrill in autostrada:
ultrà casertani aggrediscono nocerini

di Giuliano Pisciotta

Un burrascoso rientro dalla vittoriosa trasferta di Cittanova. E' capitato a un gruppetto di tranquilli tifosi della Nocerina che, all'autogrill Tarsia in Calabria, sono stati aggrediti da alcuni supporters della Casertana. I tifosi rossoblu scendono da due pulmini e prendono di mira il malcapitato gruppetto di sostenitori dei molossi, tra i quali anche lo storico tifoso Gerardo D'Aurelio. Dalle minacce, i casertani passano alle vie di fatto, mandando in frantumi due vetri del minivan sul quale viaggiavano i nocerini. Portano via una sciarpetta e una bandiera, andando poi via brandendo dei fumogeni accesi. Nessuna conseguenza fisica per i supporters di rientro a Nocera. Pochi minuti dopo, nella stessa area di sosta è giunto il bus della Nocerina, sopraggiunto quando gli aggressori avevano ripreso la via di casa.
Domenica 15 Aprile 2018, 20:33 - Ultimo aggiornamento: 15-04-2018 20:33
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP