Processo Spada, «così il clan si è preso Ostia»

Processo Spada, «così il clan si è preso Ostia»
di Valentina Errante

La presa di Ostia la racconta in aula il capitano Gianluca Ceccagnoli, del nucleo investigativo di Ostia. Davanti alla terza corte d'Assise parte da lontano, per spiegare come sia nata l'indagine che ha portato a processo il clan Spada, 27 persone alla sbarra, che hanno agito all'interno di un'associazione di stampo mafioso, finalizzata, a seconda delle posizioni, all'omicidio, all'usura, alle estorsioni. Il militare descrive il contesto nel quale gli Spada prendono il potere, «l'ambiente complesso, lo...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Martedì 17 Luglio 2018, 09:55
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP