Roma, Papa Francesco compie 81 anni: tanti messaggi di auguri e una torta dello street artist Maupal

ARTICOLI CORRELATI
di Elena Panarella

 Papa Francesco oggi spegne 81 candeline. Il Pontefice sarà festeggiato da fedeli e pellegrini arrivati da tutto il mondo in piazza San Pietro per l’Angelus domenicale. Al rientro a Casa Santa Marta però Francesco troverà una dolce sorpresa, la prelibata torta preparata dalla pasticceria Hedera di Borgo Pio, rifornitrice ufficiale di Santa Marta. Un dessert rigorosamente bio con la firma dello street artist Maupal, l’artista che rappresentò Francesco come una versione religiosa di Superman. 

Questa volta nel laboratorio di Borgo Pio, a due passi da piazza San Pietro, è stato preparato il prezioso dessert con frutta di stagione, ingredienti rigorosamente biologici e spezie del Sud del mondo. Il tutto preparato artigianalmente nel rispetto dei naturali tempi di lavorazione. «Per quest’anno - racconta Francesco Ceravolo - abbiamo scelto di armonizzare elementi di sapore quali la famosa crema del nonno Peppe, l’italianissima pera abate dell’Emilia e la cannella più profumata». Per l’occasione il patron di Hedera ha chiesto al più “irriverente” degli artisti di strada, Mauro Pallotta in arte Maupal, un disegno, questa volta riverente, che rappresentasse le divisioni del mondo che solo Francesco è capace di sanare. La torta, infatti, è decorata in superficie da un’immagine di Bergoglio che porta sulle spalle un mondo spaccato in due, ma ricucito e tenuto insieme da Francesco che invita tutti a superare le divisioni. Il Papa, inoltre, ha in mano una valigetta, come quella che porta di solito durante i viaggi internazionali, con su scritto “valores” e dalla quale fuoriesce la sciarpa della sua squadra del cuore, il San Lorenzo. Sin dalla sua apertura, proprio nei giorni del conclave del 2013, l’officina creativa di Borgo Pio realizza le torte per le ricorrenze più importanti di Papa Francesco, che vengono servite sulla tavola di Sua Santità al termine del suo pasto con i pochi commensali invitati alla mensa della sua residenza di Casa Santa Marta. L’anno scorso per gli 80 anni di Bergoglio fece il giro del mondo l’immagine della torta preparata da Hedera dedicata all’accoglienza dei migranti, in particolare dei bambini di Aleppo, tema molto caro a Francesco. Altrettanto apprezzata fu la torta dell’onomastico raffigurante il san Giorgio che uccide il drago così come quella realizzata in occasione dell’apertura ufficiale del Giubileo straordinario della misericordia. «È sempre una grande emozione - sottolinea Ceravolo - preparare una cosa apparentemente semplice per una persona così speciale. Ogni volta aspettiamo, trepidanti, il regalo più bello: il “suo” feedback sul gradimento del dolce». 

Tanti gli auguri arrivati da tutto il mondo. Anche dal Pontefice emerito, Benedetto XVI, che ogni volta non manca di fare arrivare i suoi auguri. La Famiglia orionina con il direttore don Tarcisio Vieira si unisce idealmente a milioni di fedeli e manda gli auguri di buon compleanno: «Crediamo che oggi il modo migliore di fare gli auguri a Francesco sia quello di mettere in pratica nella vita di tutti giorni gli insegnamenti del suo magistero a partire proprio dall’urgenza della Chiesa dei nostri tempi chiamata ad uscire verso le periferie esistenziali». IL Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ricorda l’impegno di Francesco e sottolinea l’intensità delle relazioni fra la Santa Sede e l’Italia. «Le rinnovo, Santità, fervidi auguri per il suo compleanno e per le prossime festività natalizie, cui unisco volentieri quelli di tutti gli italiani che guardano al suo magistero con riconoscenza e particolare stima». «Tanti auguri a Papa Francesco. Il suo instancabile impegno verso le persone più bisognose è per molti un esempio straordinario. Insegna a guardare il mondo dal punto di vista delle periferie», dice la presidente della Camera Laura Boldrini. «Buon Compleanno Papa Francesco. L’abbraccio affettuoso di tutta Roma e che il Suo esempio di umanità e forza sia guida per tutti noi», scrive su Twitter la sindaca, Virginia Raggi.


A Papa Francesco è arrivato anche un regalo speciale: gli studenti dell’Ipseoa (Istituto professionale di stato per l’enogastronomia e l’ospitalità alberghiera) “Tor Carbone” di Roma, hanno donato idealmente al Pontefice un pranzo che hanno preparato e servito per chi è più fragile. Antonio Diella, presidente nazionale dell’Unitalsi (Unione nazionale italiana trasporto ammalati a Lourdes e santuari internazionali), porge «i più devoti ed affettuosi auguri a Papa Francesco. Una vicinanza, la nostra, al Pontefice che vogliamo ribadire dalla Terra Santa dove ci troviamo in pellegrinaggio».
Domenica 17 Dicembre 2017, 11:28 - Ultimo aggiornamento: 18-12-2017 15:17
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP