Ratzinger: «Il pontificato di Francesco in continuità con il mio. Basta stolti pregiudizi»

ARTICOLI CORRELATI
Città del Vaticano - Alcuni sondaggi (americani) registrano Papa Francesco un po’ in discesa, le critiche interne ed esterne, invece, sembrano aumentare. Benedetto XVI ha preso carta e penna per un inedito assist al suo successore argentino, evidentemente un po’ in difficoltà. L’occasione è rappresentata dalla presentazione di una collana teologica dedicata al pensiero di Bergoglio. “E’ uno stolto pregiudizio" considerare Francesco "privo di particolare formazione teologica o filosofica".

Nessun accenno al fatto che domani ricorre il quinto anniversario dell’elezione di Francesco, tuttavia Ratzinger mette in evidenza che "tra i due pontificati c’è una continuità interiore". Un comune sentire. Per festeggiare il pontificato il Vaticano ha organizzato la presentazione della collana edita dalla Lev "la teologia di Papa Francesco" – formata da 11 libri scritti da altrettanti teologi di fama internazionale. "Plaudo a questa iniziativa - scrive Benedetto XVI - che vuole opporsi e reagire allo stolto pregiudizio per cui Papa Francesco sarebbe solo un uomo pratico privo di particolare formazione teologica o filosofica, mentre io sarei stato unicamente un teorico della teologia che poco avrebbe capito della vita concreta di un cristiano oggi".

Il Papa Emerito ringrazia di aver ricevuto in dono gli undici libri che compongono la collana curata da don Roberto Repole, presidente dell’Associazione Teologica Italiana. "I piccoli volumi - aggiunge Benedetto XVI - mostrano a ragione che Papa Francesco è un uomo di profonda formazione filosofica e teologica e aiutano perciò a vedere la continuita’ interiore tra i due pontificati, pur con tutte le differenze di stile e di temperamento".

Non è la prima volta che il Papa emerito fa sentire la sua voce manifestando sintonia con Papa Francesco. Nell’ottobre 2015 si tenne a Roma un convegno teologico sulla dottrina della giustificazione. In quell’occasione venne letto dall’arcivescovo Georg Gaenswein il testo di un’intervista con Ratzinger realizzata dal teologo gesuita Jacques Servais su "cosa è la fede e come si arriva a credere", nella quale Papa Benedetto citava Francesco parlando diffusamente della misericordia e sottolineava che la pratica pastorale di Bergoglio "si esprime proprio nel fatto che egli ci parla continuamente della misericordia di Dio".
Lunedì 12 Marzo 2018, 18:34 - Ultimo aggiornamento: 13-03-2018 20:03
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP