Papa Francesco, quando un governo è dittatoriale vuole controllare i mass media e diffonde fake news

Città del Vaticano - «Cosa fa un governo dittatoriale? Prende in mano prima i mezzi di comunicazione con una legge e da li', incomincia a mormorare, a sminuire tutti coloro che per il governo sono un pericolo». Insinuazioni, fake news, bufale per ridimensionare l'avversario, indebolirne l 'immagine, insinuare dubbi sul suo conto.  Papa Francesco
nell’omelia di oggi a Santa Marta è tornato a parlare della calunnia. «La mormorazione e’ il nostro pane quotidiano sia a livello personale, famigliare, parrocchiale, diocesano, sociale». Un fenomeno che avviene secondo il Papa "anche nelle piccole societa’, persino piccole parrocchie, quando, una testimonianza che a me non piace o una persona che non mi piace, subito si scatena la mormorazione». Dall'ambito ecclesiale a quello politico. «Quando un governo non e’ onesto cerca di sporcare gli avversari con la mormorazione. Che sia diffamazione, calunnia, cerca sempre».
Giovedì 8 Novembre 2018, 15:57 - Ultimo aggiornamento: 08-11-2018 16:12
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP