Aquarius, Ravasi su Twitter: «Ero straniero e non mi avete accolto». E il cardinale viene insultato

Migranti e caso Aquarius, tweet del cardinal Ravasi: «Ero straniero e non mi avete accolto»
La voce del Vaticano sul caso della nave Aquarius con oltre 600 migranti a bordo arriva tramite Twitter con un messaggio del cardinale Gianfranco Ravasi: «Ero straniero e non mi avete accolto (Mt 25,43) #Aquarius». Una frase dal Vangelo di Matteo cambiata in negativo che non ha mancato di innescare polemiche arrivate fino agli insulti contro il presidente del Pontificio Consiglio della Cultura.
  C'è chi gli dà del pirla, chi gli scrive «fottiti», chi tira in ballo i casi di pedofilia nella Chiesa. E c'è persino chi, nascosto dietro profili anonimi, fa battute palesemente razziste.
  Per fortuna non manca chi difende la posizione di Ravasi e cerca di frenare l'onda incivile scatenata dal suo semplice richiamo a un precetto cristiano. Chi si schiera con il cardinale, però, viene a sua volta offeso
   
Lunedì 11 Giugno 2018, 12:29 - Ultimo aggiornamento: 11-06-2018 16:21
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP