Macerata, l'Osservatore Romano: «Clima di tensione e odio»

«Attacco razzista a Macerata»: così l'Osservatore Romano riferisce delle sparatorie che hanno provocato sei feriti, tutte persone immigrate. «La sparatoria è avvenuta nel clima di forte tensione dopo l'efferato omicidio di una diciottenne, Pamela Mastropietro, per il quale è stato arrestato il nigeriano ventinovenne Innocent Oseghale. A spingere l'uomo sarebbero stati sentimenti di vendetta e odio verso gli immigrati», sottolinea il giornale della Santa Sede.
Sabato 3 Febbraio 2018, 15:45 - Ultimo aggiornamento: 03-02-2018 16:05
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP