Normale di Pisa, il direttore Barone lascia dopo la bufera sul caso Napoli

  • 13
Il direttore della Normale di Pisa, Vincenzo Barone, s'è presentato dimissionario alla seduta del Senato accademico. Le dimissioni irrevocabili del professore sono già al protocollo della Scuola. La decisione è maturata nella notte dopo che ieri pomeriggio Barone aveva annunciato che avrebbe valutato come comportarsi solo dopo aver appreso, nel corso del Senato accademico, i termini della mozione di sfiducia presentata dagli studenti. 

Confermando le sue dimissioni, Barone ha detto: «Non ho nulla da commentare, d'ora in avanti penserò un po' di più alla mia salute». Anche i suoi fedelissimi devono averlo convinto che la battaglia era ormai persa e un ulteriore muro contro muro, dicono in molti a Palazzo della Carovana, avrebbe solo «ulteriormente danneggiato l'immagine della Normale e anche quella dello stesso direttore». Ieri infatti le assemblee del personale avevano dato mandato ai loro rappresentanti nel Senato accademico di votare la sfiducia, il pronostico parlava di 12 voti a favore della mozione e un astenuto, il vicedirettore che ricopre un ruolo di garanzia. 
Mercoledì 9 Gennaio 2019, 11:09 - Ultimo aggiornamento: 10 Gennaio, 10:39
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP