Rischio infarto, dal 17 al 20 maggio
screening gratuito in farmacia

Nelle farmacie italiane si misura gratuitamente, dal 17 al 20 maggio, la pressione arteriosa e si può compilare un questionario anonimo, predisposto dalla Società italiana dell’Ipertensione arteriosa. Il risultato del test sarà elaborato e disponibili in tempo reale: il cittadino potrà così ricevere indicazioni. Inoltre, i dati saranno raccolti e analizzati.

L'elenco delle farmacie che partecipano all'iniziativa "Abbasso la pressione!" sono “rintracciabili” anche tramite un sistema di geolocalizzazione sul sito www.federfarma.it. Aderire allo screening è importante perché la malattia ipertensiva rappresenta in Italia il più rilevante fattore di rischio per infarto miocardico e/o cerebrale (prime cause di morte), scompenso cardiaco, insufficienza renale cronica e fibrillazione atriale. Più del 30 per cento della popolazione italiana adulta è affetta da ipertensione arteriosa, soprattutto gli anziani, e quasi il 10 per cento di bambini e adolescenti risultano già ipertesi. «Così come avvenuto per lo screening del diabete lo scorso novembre - dichiara Michele Di Iorio, presidente di Federfarma Napoli - le farmacie napoletane hanno aderito con entusiasmo: soprattutto gli over 50 e le persone sovrappeso è bene che approfittino di questi controlli per fare un check sul proprio stato di salute. Un’iniziativa che ancora una volta afferma la centralità della farmacia come front office non solo dei cittadini malati ma sempre più dei cittadini che godendo di uno stato di benessere si rivolgono con fiducia al farmacista come autentico consigliere per migliorare stile di vita e sano rapporto con l’alimentazione».

Di Iorio aggiunge: «I controlli gratuiti della pressione si affiancano ad altri screening tuttora in corso nelle farmacie di Napoli: quello del cancro al seno, con la possibilità di prenotare gratuitamente in farmacia una mammografia, e lo screening del cancro al colon retto, ritirando, sempre in farmacia, il kit per la ricerca del sangue occulto nelle feci». Non solo: «Dal primo giugno, saranno distribuiti in farmacia per conto delle Asl, anche i farmaci necessari per una patologia molto delicata: la sclerosi multipla. Per questo motivo, la settimana prossima abbiamo previsto dei momenti di approfondimento per i titolari di farmacia con il professore Vincenzo Brescia Morra che illustrerà ai colleghi il corretto approccio al paziente affetto da questa malattia».




 
Martedì 15 Maggio 2018, 17:17 - Ultimo aggiornamento: 15-05-2018 17:19
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP