Napoli, gazebo-ambulatorio
organizzato dai gastroenterologi

Le malattie dell’apparato digerente rappresentano la seconda causa di ricovero ospedaliero su tutto il territorio nazionale e, dai dati Aigo (Associazione Italiana Gastroenterologi e ed endoscopisti Ospedalieri), emerge che a livello nazionale le malattie dell’apparato digerente costituiscono il 10 per cento di tutti i ricoveri per patologie acute.

In Campania il tasso di ospedalizzazione per le malattie dell’apparato digerente è il più alto d’Italia (17.3 x 1000 abitanti, con 101.195 dimissioni/anno), anche per effetto della maggiore prevalenza di virus epatitici. Riguardo alle malattie infiammatorie croniche intestinali, in Italia si registra una media di 250 casi/100mila abitanti, con una prevalenza stimata in Campania di 15000 persone; un cittadino su 100 è affetto da celiachia mentre quasi il 20% della popolazione italiana è affetta da patologie funzionali dell’apparato digerente. In Italia le Epatiti di tipo B e C colpiscono circa 2,5 milioni di persone (65-70% virus c, 10-15% virus B).

«I dati - avverte Rossella Pumpo, gastroenterologa e consigliere campana Aigo – registrano, soprattutto in Campania, un significativo incremento e trattandosi di patologie invalidanti la diagnosi precoce diventa lo strumento più efficace per la gestione e la soluzione di queste patologie ed in particolare delle malattie infiammatorie croniche intestinali». Di qui l’iniziativa di una campagna itinerante di diagnosi precoce e cura delle malattie infiammatorie croniche intestinali che, dopo le positive tappe di Salerno e Benevento, approda anche a Napoli col Gazebo-ambulatorio “ Aigo In…forma !”, che sarà allestito mercoledì 13 settembre, dalle 16 alle 21, in piazza San Domenico Maggiore a Napoli.

«Grazie alla disponibilità dell’Asl Napoli 1 Centro, in collaborazione con Amici, l’associazione dei pazienti affetti da malattie infiammatore croniche intestinali, - afferma il presidente del Consiglio regionale Aigo, Ernesto Claar – torniamo nelle piazze con lo scopo di fare emergere il bisogno di salute in ambito Gastroenterologia della nostra Regione. Sarà disponibile uno stand presso il quale i cittadini potranno ricevere informazioni circa i percorsi disponibili su tutto il territorio, effettuare test gratuiti e ricevere na consulenza sulle malattie infiammatorie croniche intestinali oltre ad un counseling con uno specialista psicologo». Nel gazebo-ambulatorio sarà inoltre possibile ritirare un ticket gratuito per un accesso all'ospedale San Paolo di Napoli, dove effettuare il dosaggio di specifici marcatori per la diagnosi precoce di patologie infiammatorie croniche intestinali.
 
Lunedì 11 Settembre 2017, 18:48
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP