Caso Visco, sale la tensione tra Renzi e Gentiloni

ARTICOLI CORRELATI
di Alberto Gentili

7
  • 2
Passano i giorni, ma non accenna a diminuire la tensione tra Matteo Renzi e Paolo Gentiloni sul dossier Bankitalia. A dispetto della profonda amicizia che li unisce e di un legame profondo basato su stima e lealtà reciproca, il segretario del Pd e il premier navigano ancora su rotte divergenti in merito alla riconferma (o meno) del governatore di Bankitalia, Ignazio Visco.

Oggi Renzi ha fatto sapere che Gentiloni non solo era a conoscenza della mozione con cui il Pd ha sfiduciato il governatore uscente, ma era anche d’accordo. Gentiloni non ha replicato direttamente. Ma in una nota ha sottolineato che in merito a Bankitalia deciderà sulla base delle prerogative che gli attribuisce la legge (la scelta del governatore spetta al governo) e per salvaguardare l’autonomia dell’Istituto. Vale a dire: autonomia dalla politica e dunque anche dal partito di maggioranza relativa, il Pd. 

Gentiloni agisce sotto l’ombrello del Quirinale. Ma non è una partita facile per il premier: Renzi, impegnato in campagna elettorale ha fatto dell’attacco a Visco sulle crisi bancarie una vera e propria bandiera. Un modo per indicare all’opinione pubblica il “vero colpevole” e per sviare l’attenzione da Banca Etruria. Un’operazione compiuta a dispetto di Sergio Mattarella e dell’accordo, benedetto anche da Mario Draghi, per la riconferma di Visco. Tra l’altro, issata la bandiera e condotta la sua campagna, Renzi accetterà l’eventuale nomina del governatore uscente. L’importante, ai suoi occhi, è che sia chiaro al mondo che non l'ha voluta lui. La competizione con i grillini, cavalcando temi... grillini, è cominciata.
Giovedì 19 Ottobre 2017, 14:03 - Ultimo aggiornamento: 19-10-2017 22:33
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 7 commenti presenti
2017-10-19 20:21:36
ricordate quando lo statista renzi consigliava di acquistare mps in borsa già in stato fallimentare a rai 3 ???
2017-10-19 18:12:39
E' in campagna elettorale anche il cronista politico? Pare di sì. In Parlamento i grillini ha presentato una mozione CONTRO VISCO, ed è stata bocciata, quindi vogliono cacciare il Governatore della Banca d'Italia. Contestano anche il sistema attraverso il quale si arriva a scegliere il nome del Governatore, e quindi anche il coinvolgimento delle altre banche: contestano tutto! I Dem invece hanno presentato SOLO una mozione - approvata - per chiedere che si valuti il ruolo svolto dalla Banca d'Italia in questi anni, più o meno ciò che dovrà fare la Commissione d'inchiesta parlamentare sulle Banche. In sintesi: queste polemica è tutta aria fritta, creata dai grillini per contratto.
2017-10-19 22:38:15
Se come no, Cuperlo ha detto che ha votato per ordine di scuderia senza manco leggere il testo della mozione e così pure la maggioranza del gregge, dopo l'incazzatura del Mattarella sono andati a leggere e si sono accorti dell'idiozia. M5S fa il suo mestiere è all'opposizione e tutte le zingarate sono ammesse, ma chi sta li a curare gli interessi di tutti noi non può fare la supercazzola
2017-10-19 17:52:32
Sta tornando, sente aria di elezioni e del futuro governo col suo idolo Papi Silvio.. é scatenato e fuori controllo. Va abbattuto, democraticamente, dagli italiani perbene.
2017-10-19 15:00:24
Il "Bomba" è un campione nel lanciare il sasso e nascondere la mano.

QUICKMAP