Silenziefalsita, nasce il bollettino di controinformazione (ufficioso) del contismo

Silenziefalsita, nasce il bollettino di controinformazione (ufficioso) del contismo
di Mario Ajello

«Una cosa è scrivere, un'altra cosa è fare». Ecco lo slogan  con cui viene difeso il governo Conte contro chi lo critica sui giornali. È nato un bollettino di controinformazione, è l'organo ufficioso del contismo, ossia della nuova corrente di pensiero che esalta gesta e imprese del governo Conte.

Si chiama silenziefalsita.it, lo cura Marcello Dettori - fratello di Pietro Dettori che potrebbe passare dalla Casaleggio Associati a capo di gabinetto di Conte a Palazzo Chigi - e contiene osservazioni come queste. «Sembra che siano passati secoli da quando l’Italia al G7 veniva rappresentata da gente che faceva le corna o che faceva spavalderia di bassa lega tipo cinepanettoni». Ora, finalmente, «abbiamo gente seria a rappresentarci all’estero e nessuno riderà più di noi».

Se non fosse che, si legge su Silenziefalsita.it all'indomani del G7, «la grande stampa (con più precisione va chiamata: strampalata) nostrana non trova di meglio che colpire con fuoco amico, con un fare da cecchini, chi ci rappresenta con dignità e autorevolezza nuova, con un mandato di oltre 17 milioni di italiani. La rabbia è troppo grande. Non c’è verso di farla passare».

E così, l'avvocato «difensore del popolo» ha trovato chi ha deciso di difendere lui. E c'è un protagonista in più, silenziefalsita.it, nel rumoroso panorama mediatico-politico italiano.

 
Lunedì 11 Giugno 2018, 11:53 - Ultimo aggiornamento: 11-06-2018 19:43
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP